NO Green Pass sui mezzi pubblici

ABBIAMO IL DIRITTO E LA NECESSITÀ DI USARE IL TRASPORTO PUBBLICO

Per scaricare in PDF la sottostante locandina-volantino clikkare qui

Con un ennesimo decreto il Governo vieta, dal 6 dicembre, l’uso del trasporti pubblici (treni, autobus, metropolitana, funicolari…) a coloro che non sono dotati di Green Pass. E questo per imporre a tutti vaccini e innumerevoli “dosi di richiamo” che già si sono dimostrati un FALLIMENTO in moltissimi paesi (Gibilterra, Irlanda, Israele…) con una popolazione quasi tutta vaccinata. Paesi dove i contagi sono aumentati e dove, oggi, vengono imposti nuovi lockdown.

GREEN PASS E VACCINI NON SERVONO A “FERMARE IL CONTAGIO”

Il virus Sars-Cov-2, (che nel 90% degli “infettati” non produce nessun sintomo) così come attestato da sempre più numerosi virologi e immunologi, è endemico e resterà nella popolazione per decenni. Inutile, quindi, illudersi di eliminarlo con green pass o con vaccini che non impediscono al vaccinato di reinfettarsi e infettare e che producono, addirittura, un periodo di immunità più breve di quello prodotto dall’infezione. Vaccini sperimentali, che hanno già provocato numerose vittime, e che – nonostante non si conoscano gli effetti avversi a medio e lungo termine – ora si vogliono imporre anche ai bambini per ottenere una “immunità di gregge” impossibile ad ottenersi.

PER USCIRE DALL’INCUBO COVID

La Gran Bretagna, dal 19 luglio, ha già eliminato ogni misura di restrizione preferendo concentrarsi sulle cure dei sintomi del Covid. Cure che, invece, in Italia e molti altri paesi, sono state ufficialmente negate perché solo così è stato possibile autorizzare l’utilizzo di vaccini sperimentali. Cure che, ad esempio, in Giappone (a luglio 2021, solo il 30% della popolazione vaccinata, 126 milioni di abitanti, una densità e una anzianità di popolazione tra le più alte del mondo) dove grazie all’utilizzo tempestivo di un farmaco antivirale, i morti per Covid (per lo più over 85) sono stati finora 18.000, contro i 133.000 dell’Italia.

BASTA CON QUESTA FALLIMENTARE GESTIONE DELL’EMERGENZA

Fine dell’obbligo vaccinale e del green pass.

Piena autorizzazione a cure già rivelatesi efficaci contro il Covid.

Basta con gli inaffidabili tamponi che servono solo a scovare “positivi” da isolare.

Basta con il terrorismo mediatico e la censura.

Piena funzionalità dei reparti ospedalieri e degli ambulatori medici oggi “chiusi per Covid”; attivazione delle USCA; ripristino della medicina di base e preventiva, oggi al collasso, come attestato dall’impennata delle mortalità per malattie cardiache e tumorali.

Comitato Covid Basta Paura

www.covid19-bastapaura.it

Per scaricare in PDF la locandina volantino clikkare qui

Non è certo la soluzione, basti pensare all’aumento del traffico veicolare. Comunque, molti, anche in Campania, per non subire il ricatto del green pass stanno condividendo l’uso della macchina per potere andare al lavoro o a scuola. Per offrire o usufruire del Car Sharing:

https://t.me/PassaggiSolidaliCampania

Please follow and like us:
error2
Tweet 20
fb-share-icon20