Covid, ancora peggio con il vaccino?

Appena concluse le comunicazioni del ministro della salute Speranza che ha annunciato una imminente campagna vaccinale basata su vaccini non ancora approvati dall’EMA e dall’AIFA, realizzati in pochi mesi e dei quali (come già pubblicato su prestigiose riviste scientifiche) non si sa nulla se non quello dei comunicati pubblicitari delle aziende farmaceutiche. Campagna vaccinale che dovrebbe cominciare con il vaccino a RNA realizzato dalla Pfizer, basato su una pericolosa tecnologia mai usata prima.

Vaccini che, secondo le dichiarazioni di Speranza, vedrà, tra le prime categorie di cavie il personale sanitario ospedaliero il cui prevedibile rifiuto (basti pensare alla generale ritrosia dei medici  a sottoporsi a pur testati vaccini, quali quelli contro l’influenza) rischia di determinare il loro licenziamento o allontanamento dal servizio.

Se questo – come appare probabile– accadrà, una sanità già al collasso conoscerà un peggioramento. Altri “morti per Covid”

Comitato Covid19 Basta Paura

Please follow and like us:
error2
Tweet 20
fb-share-icon20

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *